Amal Alamuddin rifiuta il libro di ricette regalatole da uno chef

Amal e George 2 Amal Alamuddin rifiuta il libro di ricette regalatole da uno chef

Foto: TAT1©Pacific Coast News/ kikapress.com

Non pensavate mica che tra le mura domestiche Amala Alamuddin indossasse il gembiulino e trascorresse intere giornate a cucinare gustosi manicaretti per il suo George, vero?

Nelle ultime ore un aneddoto legato all’ avvocatessa ha fatto il giro del mondo lasciando tutti di sasso. Un paio di sere fa Amal è andata a cena fuori con marito e suocera in un ristorante molto famoso e lì avrebbe gustato un bel piatto di penne con salsa alla marinara piccante. Secondo i bene informati lo chef, lusingato della presenza dei duo coniugi nel suo ristorante, sarebbe uscito fuori dalla cucina per salutare l’ attore ed omaggiare sua moglie con una copia del suo  libro di ricette. Dal canto suo Amal avrebbe sfoderato tutta la sua spocchiosità e, anzichè ringraziarlo per il gesto gentile, avrebbe tuonato: “Lei pensa che io cucini? No, non cucino. Si aspetta che imparerò?”.

Tutto chiaro?

Ti potrebbero interessare anche...

6 commenti

6 commenti a “Amal Alamuddin rifiuta il libro di ricette regalatole da uno chef”

  1. Nina Stella ha scritto:

    Cafona

  2. valeee ha scritto:

    Non credo che una persona “spocchiosa” sceglierebbe di intraprendere la professione svolta da Amal Alamuddin: battersi per diritti di persone che di diritti non ne hanno mai avuti, quindi credo poco a queste cattiverie che girano gratuitamente…

  3. Mez88 ha scritto:

    E se avesse fatto una battuta e poi accettato il libro? Non so, per me può essere vero come può essere una cosa gonfiata ad arte…

  4. Zora84 ha scritto:

    Mi sembra la stessa storia della brioche della regina Maria Antonietta… I francesi nn hanno pane… Lei risponde.. . Che mangino Brioche… . Fino a che punto è vera??? Io nn ci credo.. Cioè si mette così in cattiva luce da sola e mostra tutta questa cafonaggine di sua iniziativa? Mah..

  5. Danielle ha scritto:

    Ho smesso di credere ai “bene informati”. Inoltre nell’articolo non si dice di quale ristorante o chef parliamo ma sempre tutto molto generico..tranne naturalmente per i ben informati..:-))

  6. Cristina ha scritto:

    Perché il libro non l’hanno offerto a George? Questo dimostra che neanche essere una grande e stimata professionista mette al riparo dai più maschilisti luoghi comuni. Siamo con te Amal!

Scopri di più su...

Cindy Crawford, ecco il regalo per i gemelli Clooney

Amal Alamuddin stilosa a New York

George Clooney sul set di “Ave Cesare!”