Demi Lovato vittima di body shaming

Demi Lovato Demi Lovato vittima di body shaming

Foto: @ Instagram/ Demi Lovato

 Demi Lovato si è sempre mostrata sensibile al tema del bullismo e, più specificamente, a quello del body shaming. Negli ultimi anni la cantante ha condotto una vera e propria battaglia contro certi modelli di bellezza imposti dalla società attuale, spesso malsani e impossibili da raggiungere.

Impegnata nella sua personale guerra alle dipendenze, però, a Demi è bastato abbassare la guardia per ritornare al punto di partenza, quello in cui non solo gli hater, ma pure i giornalisti si arrogano il diritto di criticare il peso di qualcuno. A farne le spese questa volta è stata proprio l’ex stellina Disney che su Instagram ha inveito contro un articolo il cui titolo recitva così: “Demi Lovato si mostra appesantita dopo un duro allenamento a Los Angeles”.

Indignata per l’accaduto Demi ha tuonato:

“Io valgo più del mio peso.” E poi, rivolgendosi ai suoi follower, ha continuato “Articoli come questi contribuiscono ad un modo di pensare malsano e tossico. Se stai leggendo questo messaggio, non dare ascolto a discorsi negativi sulla dieta. Troppe persone trasformano il peso ideale in quello che dovremmo essere o apparire agli altri.”

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Demi Lovato in un nuovo selfie su Instagram

Sam Smith, seflie senza t-shirt, ma carico di ironia

Sam Smith: “Sarò sempre in lotta con lo specchio”