Alicia Vikander si racconta su Porter Magazine

Alicia Vikander Alicia Vikander si racconta su Porter Magazine

Foto via Porter Magazine

Alicia Vikander ha stregato il pubblico di Venezia arrivando sulla Laguna insieme al suo compagno Michael Fassbender per la premiere del loro ultimo film “La Luce Sugli Oceani”.

Nella prossima settimana l’attrice premio Oscar sarà sulla cover di Porter Magazine che l’ ha scelta come protagonista del suo nuovo numero dedicandole una bella intervista nella quale Alicia ha pure raccontato qualcosa sul suo rapporto con Fassbender e su come sia stato lavorare insieme a lui.

“Non abbiamo mai nascosto il fatto di essere una coppia… Lui è molto dedito al lavoro e sul set era come ‘ Dammi qualcosa di nuovo! Ho bisogno soltanto di una nuova idea. Ho bisogno di fare le cose in modo diverso.’ Io ho pensato che fosse figo. Perché era proprio quello che cercavo di fare anche io: spingerci l’ un l’ altro e far venir fuori ogni volta nuove idee.”

La 27enne ha pure espresso le sue idee politiche in tema di Brexit:

“Non potevo credere ai miei occhi! Sono europea, sono cresciuta in un piccolo Paese. Se le cose fossero state diversamente io non sarei dove mi trovo adesso, non avrei potuto vivere con tre mie amiche a Londra. Come straniera, probabilmente non avrei fatto parte del cast di Anna Karenina se avessero dovuto pagare pure per un visto di lavoro. Spero che qui in America la gente apra gli occhi sul fatto che non si può sempre lasciare che le cose accadano. Bisogna sentirsi coivolti.”

Sul rapporto tra donne sul posto di lavoro:

“Potrei contare sulle dita delle mie mani le scene in cui ho lavorato insieme ad una donna. (Quando recitai accanto ad Holliday Grainger in Tulip Fever) alla fine ho pensato: ‘E’ stato divertente!’”

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Tyler Barnhardt di 13 è fidanzato

Jessica Biel e Justin Timberlake si sfidano a Scarabeo

Benji e Bella, sexy shooting di fidanzamento