Jonathan Rhys Meyers fermato dalla polizia al LAX

Jonathan Rhys Meyers Jonathan Rhys Meyers fermato dalla polizia al LAX

Foto: JD1©WENN/ kikapress.com

Una lite furibonda con la moglie Mara è costata a Jonathan Rhys Meyers un fermo da parte della polizia di Los Angeles. Secondo le prime indiscrezioni, l’alterco tra i due coniugi sarebbe avvenuto a bordo di un aereo alla presenza del loro bambino Wolf di un anno appena.

TMZ ha fatto sapere che l’attore inglese avrebbe offeso pesantemente la sua dolce metà che, da parte sua, lo avrebbe addirittura maledetto, lasciando di sasso i passeggeri, ma non è tutto. Al termine della violenta discussione, Jonathan avrebbe cercato di calmarsi fumando una sigaretta elettronica, azione proibita a bordo degli aeroplani e considerata a tutti gli effetti come violazione federale.

Atterrato al LAX, quindi, la star di “Match Point” sarebbe stato fermato dalla polizia, ma interrogato, avrebbe negato di aver fumato.

Al momento nessuna dichiarazione ufficiale è stata rilasciata dai protagonisti della triste vicenda, ma le fonti di TMZ fanno sapere che il 40enne sarebbe stato rilasciato poco dopo il fermo.

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Rita Ora, trucco e parrucco sull’aereo privato

Harry Styles total black in aeroporto