Justin Bieber parla del suo arresto

Justin Bieber Justin Bieber parla del suo arresto

Foto via web

 Justin Bieber ha ricordato sui social il giorno in cui, sette anni fa, fu arrestato dalla polizia di Miami Beach per guida in stato di ebrezza.

Il cantante era stato fermato per una sospetta gara di accelerazione e, non avendo superato i test antidroga, aveva confermato di aver fatto uso di farmaci, aver consumato alcol e fumato marijuana. 

141868999 166712798556508 2466919130214896673 n Justin Bieber parla del suo arresto

Foto: @ Instagram/ Justin Bieber

Ormai lontano dalle bravate tardo-adolescenziali Justin ha commentato così l’episodio.

“Oggi sono sette anni dal mio arresto, non è stato certamente il momento migliore della mia vita. Non sono orgoglioso di essermi ritrovato in quella fase della vita. Ero ferito, infelice, confuso, arrabbiato, fuorviato, incompreso e arrabbiato con Dio.”

“Tutto questo per dire che Dio mi ha portato lontano. Da allora ad oggi mi rendo conto di questa cosa… Dio era vicino a me allora come lo è adesso. Il mio incoraggiamento per voi è questo: lasciate il vostro passato sia un promemoria di quanto Dio vi abbia portato lontano. Non permettente che la vergogna rovini il vostro presente, lasciate che il perdono di Gesù prenda il sopravvento e guardate la sbocciare la vostra vita in tutto ciò che Dio ha progettato per voi.”

“Ragazzi vi amo con tutto il cuore.”

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Jennifer Lopez spiritosa nella vasca da bagno

Jared Leto in incognito a Roma

Britney Spears festeggia il compleanno di Sam