Kylie Minogue torna in Australia per la famiglia

kylie brasile21 Kylie Minogue torna in Australia per la famiglia

Foto: © Marcio Honorato / kikapress

Kylie Minogue ha lasciato il suo posto a The Voice UK per diventare coach nella versione australiana del talent.

Non sono stati i produttori a decidere per lei: è stata la stessa Minogue a volere fortemente questo cambiamento, desiderosa di tornare nella sua terra dopo aver vissuto a Londra negli ultimi 20 anni.

Ma cosa l’ha spinta in questa direzione? La cantante ha voluto avvicinarsi alla sua famiglia dopo la morte della nonna, scomparsa lo scorso anno.

“Sfortunatamente io non ero lì ed è stato un momento davvero difficile”, ha spiegato Kylie. “Avrei voluto essere lì per i miei genitori.”

“Ho vissuto dall’altra parte del mondo per moltissimo tempo”, ha continuato la cantante. “Spero che questo sia un passo positivo per poter passare più tempo con i miei genitori qui in Australia.”

Ti potrebbero interessare anche...

1 commento

Un commento a “Kylie Minogue torna in Australia per la famiglia”

  1. sweetfrag ha scritto:

    Che bella cosa. Mi dispiace, perché io guardavo The Voice UK e mi è piaciuta come giudice, ma ha fatto bene a tornare vicino ai suoi familiari!

Scopri di più su...

Zac Efron pronto a trasferirsi in Australia

Victoria Beckham è arrivata in Australia con Harper

Eva Longoria coccola un koala in Australia