Maya Hawke parla della sua dislessia

maya hawke Maya Hawke parla della sua dislessia

Foto via web

Dopo aver incantato a Venezia col suo magnifico abito a sirena firmato Versace, Maya Hawke si apre riguardo la diagnosi di dislessia, ricevuta quando era ancora bambina.

L’ha fatto in occasione di un’intervista rilasciata per il sito NPR durante la quale ha parlato della diagnosi come una “grande benedizione nella mia vita“.

Tutto è cominciato quando, ancora bambina, fu espulsa dalla scuola che frequentava perchè non sapeva leggere come i suoi compagni:

“Ho frequentato quindi una scuola speciale per bambini con difficoltà di apprendimento. Mi ci è voluto molto tempo per imparare a leggere e ancora adesso ho delle difficoltà.”

“La cosa meravigliosa al mondo d’oggi è che ci sono molte opzioni. C’ è stato qualcosa nell’aver avuto un limite nella capacità di produrre e comprendere storie che mi ha reso ancora più determinata ad amarli, capirli e crescere con loro.”

Per fortuna la star di “Stranger Things” ha avuto dalla sua parte i genitori Uma Thurman e Ethan Hawke che l’hanno sempre sostenuta e incoraggiata:

“Sai era difficile, profondamente difficile, essere nella classe ‘lenta’. Ogni anno che passa vieni catapultato in un gruppo di lettura sempre più basso. Gli altri ragazzi lo scoprono. Devi affrontare la questione del bullismo… Ma i miei genitori hanno fatto un ottimo lavoro per incoraggiarmi a essere creativa.”

 

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

Scopri di più su...

Jennifer Aniston: “Sono dislessica”