Gisele Bundchen sulla cover di Vogue

Gisele Gisele Bundchen sulla cover di Vogue

Foto: @ Instagram/ Gisele Bundchen

Gisele Budchen è la star scelta da Anna Wintour per la cover di luglio del suo Vogue.

La modella ha accettato di raccontarsi in un’intervista pubblicata all’interno del magazine, eccone i tratti più interessanti.

 Sull’essere etichettata come modella:

 “Io non sono una modella. Quello della modella è il lavoro che faccio, la carriera che ho avuto. Mi ha permesso di girare il mondo e di guadagnare molto bene, ma non mi ha mai definito come persona.”

Gisele 2 Gisele Bundchen sulla cover di Vogue

Foto: @ Instagram/ Gisele Bundchen

Sul suo rapporto con Instagram:

 “Se fosse per me su Instagram ci sarebbero soltanto foto di tramonti. Non fa parte della mia generazione, voglio essere onesta. Sono più vecchia e più saggia e se avessi dovuto promuovermi sui social come fanno oggi le giovani modelle, beh lasciamo perdere, non lo avrei mai fatto.”

Sull’essere da supporto per suo marito Tom Brady:

 “Mio marito ha 40 anni e la maggior parte dei ragazzi che giocano nella sua squadra sono 20enni. Probabilmente le loro fidanzatine hanno 19 anni, hanno interessi diversi. Ogni domenica vado alle sue partite con i bambini in modo che lui possa percepire che siamo lì per lui e questo è tutto ciò che so sul football.”

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Lily James commenta le foto con Dominic West

Jennifer Garner: “Non voglio risposarmi”

Elliot Page, si racconta sul Time