Louis Tomlinson, arrabbiato per le domande sulla morte di mamma e sorella

Louis Tomlinson Louis Tomlinson, arrabbiato per le domande sulla morte di mamma e sorella

Foto: @ Instagram/ Louis Tomlinson

Louis Tomlinson ha deciso che non accetterà mai più di essere invitato alla trasmissione “BBC Breakfast“, lo show del mattino della BBC.

Il cantante, che in questo periodo sta affrontando la fase di promozione del suo nuovo album, non ha gradito le domande che il giornalista Dawn Walker  gli ha rivolto durante l’intervista andata in onda nella puntata di ieri e incentrate sulla scomparsa prematura di sua madre Johannah Deakin, morta nel 2016 quando aveva soltanto 42 anni per una leucemia, e di sua sorella Felicité, deceduta poco meno di un anno fa a soli 18 anni.

L’ex membro degli One Direction stava infatti parlando del suo processo creativo durante la scrittura delle canzoni, quando l’intervistatore gli avrebbe chiesto: “Lo scrivere canzoni ti ha aiutato a elaborare il lutto per la perdita di tua madre e tua sorella?

Subito dopo aver lasciato gli studi televisivi, Louis ha quindi twittato: “Non ritornerò mai più qui.”

Louis si è poi rivolto direttamente Dawn Walker dicendo che:

 “Ero arrabbiato perchè continuavi a chiedermi del mio dolore. Non c’è bisogno che io dica quanto faccia male perdere delle persone così care. Il minimo che io possa chiedere è che rispettiate la mia decisione di non voler ricevere domande su questioni così dolorose.”

Immediata la risposta del suo interlocutore:

“Caro Louis, stavamo parlando del tuo nuovo album e della canzone che hai dedicato a tua madre. Non intendevamo ferirti né soprattutto fare gossip. Non è nello stile di BBC Breakfast

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Natalie Portman “Dopo la quarantena faccio fatica ad allenarmi”

Bella Thorne sulla cover di Grazia Italia

Courteney Cox non vede il suo fidanzato da 200 giorni