Miley Cyrus: “In quarantena mi sento più connessa con la gente”

Miley Cyrus Miley Cyrus: In quarantena mi sento più connessa con la gente

Foto: @ Instagram/ Miley Cyrus

Miley Cyrus ha deciso di usare il periodo di quarantena per riflettere sulle connessioni tra esseri umani.

A casa come tanti dei suoi colleghi per fare la sua parte nella lotta al COVID-19, Miley ha approfittato di un’intervista per Apple Music per diffondere il suo pensiero.

“Normalmente siamo così poco attenti verso le persone che ci aprono la porta e ci dicono: ‘Buongiorno, Come stai?’ Chissà cosa daremmo adesso invece perchè sia sicuro poter aprire la porta per qualcuno, invece ora, quando compiamo questo gesto, il nostro primo pensiero è: ‘Dov’è il mio guanto? Devo prendere una felpa e non mi è permesso guardarti. Stai a distanza di un metro e mezzo da me.’ E così sentiamo la mancanza della connessione umana. Mi manca aprire la porta per qualcuno e mi manca avere qualcuno che apra una porta per me.”

Tuttavia proprio durante questo momento di distanziamento sociale, la cantante ha riscoperto i rapporti umani:

“Ma in questo periodo posso dire di aver avuto una maggiore connessione con le persone ora che sto praticando il distanziamento sociale rispetto a quando ero libera. Ho deciso che voglio fare tesoro di tutto quello che sto imparando in questo momento rinchiusa dentro casa e portarlo anche fuori quando uscire sarà di nuovo sicuro.”

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Antonio Banderas è positivo al coronavirus

Bella Hadid contro i poliziotti perchè senza mascherina

Colton Haynes parla della sua salute mentale su IG