Chris Hemsworth è la star di Variety

chris hemsworth cover Chris Hemsworth è la star di Variety

Foto via Variety

Occhi di ghiaccio in primo piano e fascino  misterioso, enfatizzato da un gioco di luci ed ombre: Chris Hemsworth ci fa sognare sulla cover dell’ultimo numero di Variety!

L’attore australiano ritorna sotto i riflettori dopo il tour legato a “Avengers: Endgame” e lo fa per promuovere “Men in Black: International“, in uscita nelle sale di tutto il mondo il prossimo 25 luglio.

Ecco cosa ha raccontato il 35enne ai lettori del magazine riguardo.

Sull’essersi quasi ritirato prima di iniziare a girare “Ghostbusters”:

“La sera prima che iniziassero le riprese, ero sul punto di mollare. Qualche settimana prima Paul Feig mi disse ‘Sto lavorando al tuo personaggio, non preoccuparti’, ma poi ho ricevuto la sceneggiatura e non era cambiato niente. Avevo quasi paura a muovermi su quel set. Non avevo un piano reale e mi sentivo ridicolo. Perciò ho usato la cosa a mio vantaggio.”

Sulla sua performance in “Blackhat”, film uscito nel 2015:

“Non mi piace quello che ho fatto in quel film. Mi sentivo piatto nel tentativo di fare quello che secondo me la gente avrebbe voluto vedere. Non penso di aver fatto bene il mio lavoro in quel caso.”

Sull’aver interpretato un Thor sovrappeso sul set dell’ultimo “Avengers”:

“La trasformazione fisica richiedeva tre ore di lavoro tra trucco e capelli. Poi c’erano le protesi. Nella scena in cui ho recitato senza camicia indossavo una pancia in silicone che pesava novanta chili. Era estenuante. Avevo pesi anche sulle braccia e sulle gambe per rendere credibili i miei movimenti.”

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!