Nick Carter chiede un ordine restrittivo contro Aaron

TG Nick Nick Carter chiede un ordine restrittivo contro Aaron

Foto: @ Kikapress.com

Che tra Nick Carter e suo fratello Aaron non corresse buon sangue ce ne eravamo accorti qualche anno fa quando i due, dopo l’arresto del più giovane per guida in stato di ebrezza litigarono sui social. Non immaginavamo, però, che le cose tra i due si fossero fatte tanto complicate da spingere il cantante dei Backstreet Boys a richiedere un ordine restrittivo contro il fratello.

“Dopo un’attenta considerazione, io e mia sorella Angel abbiamo dovuto chiedere un ordine restrittivo contro nostro fratello Aaron. Non ci restava altra scelta, se non quella di prendere tutte le misure possibili per proteggere noi stessi e la nostra famiglia. Spero che riesca a ricevere il giusto trattamento di cui ha bisogno prima che arrechi qualsiasi danno a se stesso o a chiunque altro”, la conclusione del cantante.”

Queste le parole di Nick secondo il quale sua moglie Lauren Pitt, incinta del suo secondogenito, avrebbe addirittura ricevuto minacce di morte da parte del cognato.

Aaron Carter Nick Carter chiede un ordine restrittivo contro Aaron

Foto via web

La risposta, naturalmente pubblica, di Aaron non si è fatta attendere:

 “Quindi mio fratello ha appena presentato un ordine restrittivo contro di me. Abbi cura di te, Nick Carter, abbiamo chiuso per sempre. Non lo vedo da quattro anni. E non ho intenzione di rivederlo. Sono sbalordito per le accuse mosse contro di me e non desidero ferire nessuno, specialmente la mia famiglia. Tutto ciò che chiedo è che la mia famiglia mi lasci in pace. Questo è sangue. Non amore”.

Soltanto pochi giorni fa, Aaron era comparso in TV durante lo show “The Doctors” e aveva rivelato di soffrire di sdoppiamento della personalità, schizofrenia, attacchi di ansia acuta e tutte le malattie maniaco-depressive.

 

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.