La moglie di Michael Bublè rivive il dramma di Noah

Buble La moglie di Michael Bublè rivive il dramma di Noah

Foto via web

Luisana Lopilato, moglie di Michael Bublè, ha deciso di tornare a parlare nuovamente del dramma che nei mesi scorsi ha colpito duramente la sua famiglia e l’ ha fatto in occasione di un’ intervista per la TV argentina.

Lo scorso novembre la giovane modella ed il cantante canadese avevano raccontato del cancro al fegato che i medici avevano diagnosticato al loro primogenito Noah, 3 anni appena, ed avevano deciso di ritirarsi dalle scene per un po’ per stare il più possibile vicini al figlioletto.

Per fortuna, dopo mesi di cure, il piccolo è riuscito a sconfiggere la malattia ed ora che il peggio è passato la sua mamma può guardarsi indietro e raccontare al mondo il suo dramma:

 “Gli fecero test, analisi del sangue, tutto; dopo gli ultrasuoni però si accorsero che c’era qualcosa che non andava nel suo stomaco. Ci dissero che non erano sicuri di cosa fosse ma che molto probabilmente si trattava di un tumore”.

“Ci sono cose che accadono nella vita che ti fanno capire che le cose che pensavi fossero importanti fino a un minuto prima, in realtà non lo sono affatto.“ ha proseguito l’ argentina “L’unica cosa che conta è avere fede ed essere forti: ci sono ancora notti durante le quali non riesco a prendere sonno. Prego Dio perché c’è ancora molta strada da fare ma lo ringrazio perché il peggio è passato.”

Ti potrebbero interessare anche...

Commenta ora!

I commenti sono disabilitati.

Scopri di più su...

Michael Bublè “Mio figlio Noah ha il cancro”

Michael Bublé diventerà padre